Lavorazione MMC – Metal Matrix Composites

Lavorazione MMC - Metal Matrix Composites

La produzione di componenti in Metal Matrix Composites (MMC) è una delle specializzazioni principali di CRP Meccanica.

Lo standard dell’industria legata al motorsport è l’AMC225xe: lega d’Alluminio aerospaziale 2124 rinforzata con particelle di carburo di silicio (2-3 micron) al 25% in volume.

Gli MMC sono versatili e possono essere processati attraverso:

  • Lavorazioni CNC da billetta Hippata, da forgiati o da estrusioni, con utensili in PCD personalizzati su proprio disegno
  • Elettroerosione a filo

I vantaggi dei compositi Metal Matrix sono:

  • Notevole risparmio di peso (densità 2.88 g/cm3)
  • Rigidezza (modulo elastico 115 GPa)
  • Eccezionale resistenza alla fatica e all’usura
  • Ottimo comportamento in temperatura

L’industria della F1 fa largo utilizzo di Alluminio MMC proprio per le sue caratteristiche intrinseche di leggerezza e maggiori prestazioni.

CRP Meccanica ha cominciato a lavorare questi compositi nel 2000 focalizzando la propria attenzione sullo studio e preparazione degli utensili più idonei alla loro lavorazione.
Il composito a base metallica, come tutti i materiali che contengono carburo di silicio, è molto abrasivo e non può essere lavorato con utensili tradizionali in metallo duro sinterizzato (Widia). Per questo motivo CRP Meccanica  ha sviluppato ed utilizza utensili in PCD (Diamante Policristallino) personalizzati su proprio disegno, ottenendo una maggiore produttività, qualità e definizione dei dettagli rispetto alle lavorazioni con utensili tradizionali in Widia.